\\ Home Page : Articolo : Stampa
Monteprandone: 12mila abitanti 70 tonnellate di anidride carbonica/anno in meno
Di Admin (del 17/10/2009 @ 15:39:30, in la Città della Canapa, linkato 846 volte)

Un bando che utilizza il Fondo Europeo di Sviluppo (Fes) che metteva in palio cinque microcogeneratori, mini sistemi Chp, che adesso renderanno completamente autosufficienti altrettanti edifici pubblici  per quanto concerne l'approvigionamento di energia elettrica, nonché oltre la metà della necessaria energia termica.

 Le strutture designate sono quattro scuole ed il palazzetto dello sport e l'importo iniziale di 340mila € si è ridotto a soli ottantamila grazie all'accesso al Fes che eroga ben 260mila Euro di contributo a fondo perduto.

Giustamente soddisfato l'assessore alle Politiche energetiche del Comune, Pacifico Malavolta che ha evidenziati sia l'aspetto economico, sia quello ecologicamente rilevante.

Gli impianti appena acquisiti si aggiungono ai pannelli solari già installati che da almeno tre anni fanno di Monteprandone un comune speciale della regione Marche, come commentato dal giovane sindaco, Stefano Stracci : «Siamo diventati il Comune più fotovoltaico delle Marche, un primato che a oggi non ci risulta ancora essere stato battuto . Il nostro Comune vanta una produzione di energia elettrica da fotovoltaico, installato su suolo pubblico, superiore a qualsiasi altro ente marchigiano. Produciamo circa 450mila kW annui che vengono poi consegnati al gestore dei servizi elettrici. ... ... L'amministrazione comunale di Monteprandone ha in cantiere tante altre iniziative al fine di diventare quanto più autosufficiente dal punto di vista energetico. Tra questi ci sono progetti per la copertura di altre strutture pubbliche con pannelli fotovoltaici e idee per l'efficientamento energetico dell'impianto di pubblica illuminazione».