\\ Home Page : Articolo : Stampa
Giustizia è dis-fatta
Di Admin (del 20/11/2014 @ 18:35:46, in News, linkato 1035 volte)

Ovviamente, dal punta vista umano queste cose gridano vendetta ma la richiesta di cancellazione della condanna è stata avvallata anche dal Procuratore Generale in quanto: "... Non essendo stati contestati gli omicidi, non si può legare il disastro ambientale è  alle vittime - aveva spiegato il pg -, il disastro è prescritto per la chiusura degli stabilimenti nell’86 e pertanto la condanna va annullata".
 Questo quanto affermato dal Pg Iacoviello e resta la domanda: perché Guariniello, non aveva legato la morte agli eventi contestati e che son valsi la condanna in primo grado a diciotto anni e novanta milioni di risarcimento?
Ad ogni modo, un'altra pessima figura della magistratura italiana. Tutti grideranno contro la sentenza di cancellazione della condanna - ed è comprensibile - però i processi vanno istruiti per bene, non solo per ottenere la condanna in primo grado, magari sull'onda di spinte emotive, poi cancellate in Cassazione, soprattutto oggi che hanno abolito il Senato elettivo e pure alla Camera non è facilissimo l'accesso per il magistrato inconcludente.