\\ Home Page : Articolo : Stampa
La Formazione
Di Admin (del 17/10/2009 @ 11:44:28, in Cereali - Centro Ricerche Alimentari, linkato 950 volte)

Per le scuole i “Gre” propongono degli incontri formativi che intendono condurre i partecipanti a soffermarsi sulle scelte che compie quotidianianamente al fine di verificarne la corrispondenza ai corretti criteri di fruizione delle risorse del Pianeta.

Oltre a questo aspetto, molto importante, lo scopo è anche quello di mettere a nudo le facili seduzioni di cui spesso siamo vittime (inconsapevoli?) per riportare tutto ad una realtà che alcuni definiscono possibile cambiare, modificare ma che per noi è doveroso ripristinare.

Alcuni pensano sia sufficiente limitare i propri consumi energetici alla soglia del normale fabbisogno per dare un contributo all’ambiente, essere in armonia con la salute e con il prossimo.
Ovvio che non sia così, che non sia sufficiente ma è, ripetiamo, doveroso e quindi, va fatto.

E la scuola rappresenta il momento più propizio per imparare a modificare i contegni errati, ispirati da modelli falsi e fuorvianti e imparare a ridurre l'impatto delle nostre azioni sul Pianeta. Lo status di consumatori, che coinvolge ognuno di noi non ci assolve se assumiamo modelli sbagliati. Modelli che implicano delle scelte, sia attive, sia passive, che ci identificano e caratterizzano ma, soprattutto, contribuiscono a rafforzare sistemi.

La riflessione è: se possono rafforzarli, allora, possono anche indebolirli. E se sono sistemi ostili all'Uomo e al Pianeta allora vanno combattuti e resi inefficaci. Neutralizzati. E qui si decide della democrazia. E' bene, quindi, assumere un atteggiamento critico e per farlo occorre contrastare gli “input avversi” e, diciamolo, spesso perversi con degli stimoli corretti e correttivi.

Occorre attrezzarsi per poter scegliere – meticolosamente - tutto ciò che compriamo non solo in base alla qualità e al prezzo, ma anche in base alla storia dei prodotti ed alle scelte delle imprese produttrici. Consumare in maniera critica permette a ciascuno di noi di ridare un senso al gesto, apparentemente banale, del “fare la spesa”.

I temi degli incontri proposti:

  • Il petrolio finirà: purtroppo o per fortuna ?
  • Sul cucuzzolo della montagna... di rifiuti
  • Le etichette alimentari * OGM un'inganno a tavola ?
  • Sogni e bisogni
  • Per gli altri, gli altri, siamo noi.